logo_s.png

30 novembre 2021

ore 9,00

SEMINA IL VENTO.jpg

genere: finzione

durata: 91 min.

evento

partecipazione gratuita

SEMINA IL VENTO

di Danilo Caputo | Italia, Francia, Grecia - 2020

ambiente

legalità

dai 16 anni

Nica, una studentessa di agronomia, torna nel suo paese in Puglia dopo tre anni di assenza. Lì trova un padre sommerso dai debiti, una terra inquinata, gli ulivi devastati da un parassita. Tutti sembrano essersi arresi davanti alla vastità del disastro ecologico e suo padre aspetta solo di poter abbattere l'uliveto di famiglia per pura speculazione economica. Nica però non ha dimenticato i valori che la nonna le ha trasmesso e lotta con tutte le sue forze per salvare quegli alberi secolari.

Temi: inquinamento e cambiamento ambientale; rifiuti tossici e corruzione; contrasto generazionale, il conflitto tra due modi di pensare e sentire la natura; la ribellione attiva e la ricerca di soluzioni alternative ai disastri ambientali da parte dei giovani.

 

Note:  Presentato alla Berlinale nella sezione Panorama, e in anteprima italiana al Bif&st, il film è ambientato tra alberi d'olivo e scenari industriali del tarantino e racconta una storia di ribellione e rinascita.

Ospite: incontro on line con il regista

in italiano

Le password necessarie per accedere alla visione del film ed al materiale didattico sono fornite dalla Coop. Il Nuovo Fantarca insieme alla conferma della prenotazione

con il contributo di

comune bari.png

partners

con la collaborazione di

collaborazioni.png
collaborazioni.png